Centinaia di aziende dicono "tutti benvenuti", vaccinati e non

Centinaia di aziende dicono "tutti benvenuti", vaccinati e non

Settembre 12, 2021 - 17:35
Posted in:

Il simbolo "zona viola" sarebbe già adottato da centinaia di aziende, che si rifiutano di partecipare alla discriminazione dei non vaccinati, riferisce la SonntagsZeitung. 

 

Centinaia di piccole e medie imprese svizzere stanno promuovendo l’opposizione alle misure di restrizione ritenute eccessive imposte dalle autorità per il covid, in particolare, ora, contro l’estensione del pass covid che entrerà in vigore da domani. Il simbolo scelto è la “Zona viola” (sulla scia dei vari colori di pericolo per la pandemia), e compare la scritta: “Qui TUTTI sono i benvenuti, con o senza Pass Covid”, come riferisce oggi la SonntagsZeitung. L’iniziativa, spiega il domenicale svizzero tedesco, è stata promossa dall’associazione Mass-Voll. Stando a quanto dichiarato dall’associazione al giornale, il numero di attività commerciali che aderiscono all’iniziativa, esponendo il simobolo, sono passati dai 50 di giugno alle centinaia attuali. Un sito che elenca tutti coloro che vi aderiscono dovrebbe essere pronto a breve.

Lo “scopo del simbolo è quello di “dichiararsi contro l'obbligo di ottenere il certificato e la relativa discriminazione contro le persone non vaccinate”, spiega il giornale. Fra le adesioni vi sono quelle di ristoranti, negozi, aziende di trasporto, saloni di massaggi, che affermano di non voler partecipare alla discriminazione contro i non vaccinati e alla divisione della società.