Chi ci mette la faccia e chi non vuole farsela "rubare"

Chi ci mette la faccia e chi non vuole farsela "rubare"

Maggio 16, 2019 - 19:05
Posted in:

Da San Francisco a Berna, passando per Bellinzona, ecco alcune notizie che abbiamo dato oggi.

A San Francisco hanno deciso di vietare alla polizia della Città californiana l'utilizzo di software per il riconoscimento facciale, poiché presentano un rischio di abuso da parte dell'autorità eccessivo (oltre che, lo hanno definito, "psicologicamente malsano"). Se la Città sul Pacifico è storicamente lontana dalle posizioni securitarie di altri Stati Usa, va pur considerato che, essendo al centro del più importante hub a livello mondiale dell'innovazione (la Silicon Valley), una simile decisione va contro i propri interessi economici. Se lo dicono loro insomma, andrebbero presi sul serio... Chissà se questa notizia intaccherà l'entusiasmo del capo-dicastero sicurezza di Locarno Niccolò Salvioni... (vedi qui).
A pochi giorni dal voto sull'iniziativa "Giù le mani dalle Officine" non mancano di giungere nuove notizie. I deputati dell'Mps Matteo Pronzini, Simona Arigoni e Angelica Lepori in un'odierna interrogazione al Consiglio di Stato riferiscono che "voci sempre più insistenti, provenienti da FFS Cargo, segnalano che questa azienda incontra grandi difficoltà a trovare delle officine che possano procedere, nei prossimi 8 – 12 mesi, alla manutenzione di oltre 300 carri della sua flotta". Insomma, si chiedono i deputati, le attuali Officine, secondo i contrari all'iniziativa, sono destinate a chiudere perché "non c'è più mercato" nel settore dei carri merce? (vedi qui).
Dopo le due votazioni di domenica 19 maggio, quella sulle Officine e quella sui semafori sul Piano di Magadino, i partiti potranno occuparsi a tempo pieno (o quasi) dei preparativi per le federali. Noi di Ticinotoday, dopo aver dato in anteprima la lista del Ps ieri (vedi qui), oggi forniamo ai nostri lettori ben due anticipazioni sui nomi che circolano in casa Plr: entrambi già candidati al Consiglio di Stato, la prima nel 2015 e il secondo lo scorso aprile.