Chi può manipolare le criptovalute?

Chi può manipolare le criptovalute?

Agosto 16, 2019 - 09:51
Posted in:

Ci sono degli investitori in criptovalute, tanto grandi da poter influenzare l'andamento del mercato. Si chiamano "balene". Scopriamo i loro nomi.

Il mare dei possessori di criptovalute, a partire dai Bitcoin, è composto da molti piccoli investitori, che detengono un numero ridotto di ricchezze digitali. La realtà delle criptovalute, però, vede l'esistenza anche di alcuni giganti - dette balene - proprietari di enormi portafogli. 
 
Secondo il portale italiano Wired, "tra loro ci sono investitori fortunati (e previdenti) della prima ora, ma anche speculatori che a tempo debito hanno saputo cogliere il potenziale del bitcoin, che ora viaggia intorno ai novemila euro. Peccato solo che le balene, concentrando in poche mani tanti bitcoin, finiscano inevitabilmente per condizionarne il mercato e le prospettive".
 
In base alle indicazioni fornite dal sito di informazione finanziaria Bloomberg, al mondo esisterebbero circa 1000 balene, le quali controllerebbero circa 40% del mercato delle criptovalute. L'assenza di regole e controlli nel mercato delle criptovalute, permetterebbe alle balene di manipolare il mercato, anche attraverso quel che - nella finanza classica - sarebbe definito insider trading. Sempre secondo Bloomberg, “molti dei grandi proprietari si conoscono da anni e possono potenzialmente unirsi per fare da serbatoio o sostenere il mercato”.
 
Come specificato da Wired, "essendo il bitcoin una valuta semi-anonima, che un tempo si sarebbe detta al portatore" è difficile sapere con certezza nomi e cognomi delle balene. Qualche nome, comunque, lo si conosce. I più noti sono probabilmente i gemelli Tyler e Cameron Winklevoss, dai quali Mark Zuckerberg "prese" l'idea di Facebook. 
 
Tra gli altri nomi di balene "quasi certe", Wired cita: Barry Silbert, fondatore e amministratore delegato di Digital currency group; Tim Draper, fondatore di Draper Associates; Michael Novogratz, fondatore e CEO di Galaxy Digital; Blockchain Capital, una società di capitali di rischio e un fondo di investimento; Brock Pierce, co-fondatore di Blockchain Capital e di Block.one; Matthew Roszak, fondatore del fondo di investimento Tally Capital; Changpeng Zhao, CEO e fondatore di Binance; Roger Ver, noto anche come Bitcoin Jesus; e Brian Armstrong, CEO e fondatore di Coinbase.