Chi sono gli agenti più ricchi nel calcio?

Chi sono gli agenti più ricchi nel calcio?

Agosto 07, 2019 - 14:19
Posted in:

Mendes e Raiola sono gli agenti più chiacchierati del mondo del pallone. La società che controlla il pacchetto calciatori con il più alto valore, però, è Stellar Football. 

Il 15 dicembre 1995, la Corte di giustizia dell'Unione europea sentenziò la cosiddetta "sentenza Bosman", permettendo ai calciatori attivi in un paese dell'Unione Europea (UE), di trasferirsi gratuitamente in una nuova squadra, al momento della scadenza del contratto con il club precedente. Si tratta dei trasferimenti a "parametro zero", i quali ingolosiscono le società sportive, perché permettono di accaparrarsi le prestazioni sportive di nuovi giocatori, senza dover pagare per l'acquisto del loro cartellino. La "sentenza Bosman" ha messo fine al pieno controllo dei club sui loro giocatori, un sistema che costituiva una restrizione alla libera circolazione dei lavoratori.
 
La più diretta conseguenza è stato un rovescio dei rapporti di forza all'interno del pianeta calcio, rafforzando il peso dei calciatori e - soprattutto - dei loro agenti. Dopo la "sentenza Bosman", il ruolo del procuratore è rapidamente evoluto: da mero intermediario, a regista delle operazioni di calciomercato. I monte stipendi complessivi delle società dei cinque principali campionati di calcio (Premier League inglese, Liga spagnola, Serie A italiana, Bundesliga tedesca e Ligue 1 francese) sono esplosi: dal miliardo di euro nella stagione 1995-96, a 6,8 miliardi di euro nel 2013-14. Ad aumentare fortemente, però, sono pure le commissioni che i club pagano agli agenti dei giocatori, per indirizzare (se non addirittura dirigere) i trasferimenti di un calciatore da una squadra all'altra. Basti pensare che nella sessione di calciomercato dell'estate 2016, Mino Raiola - tra i procuratori più chiacchierati - portò a casa circa 50 milioni di euro (su quella fortunata estate di Raiola e sulla misteriosa costruzione della sua carriera d'agente, Ticinotoday aveva già dedicato un approfondimento).
 
Ma chi sono i procuratori più ricchi e influenti del calcio internazionale? Negli scorsi giorni, il portale Calcio e Finanza ha fatto i conti in tasca alle più grosse aziende che offrono servizi di procura sportiva per calciatori e allenatori. Un po' a sorpresa, in cima alla classifica non ci sono gli agenti più chiacchierati: né il citato Mino Raiola, né il portoghese Jorge Mendes. L'agenzia, il cui valore dei propri assistiti è il più alto, è Stellar Football - dell'inglese Jonathan Barnett - il cui parco assistiti vale circa 1,11 miliardi di euro. Tra i calciatori più noti della compagnia britannica, vi sono Gareth Bale (Real Madrid), Saul Niguez (Atletico Madrid) e Wojciech Szczesny (Juventus). 
 
Ad inseguire Stellar Football, la Gestifute di Mendes. L'agenzia portoghese vale circa 1,03 miliardi di euro, grazie alla presenza di nomi di spicco, tra cui Bernardo Silva (Manchester City), Cristiano Ronaldo (Juventus) ed Ederson (Manchester City). Sull'ultimo gradino del podio, Lian Spor, di Nikola Damjanac. L'agenzia maltese vanta, tra i suoi assistiti, calciatori del calibro di Kalidou Koulibaly (Napoli), Miralem Pjanic (Juventus) e Luka Jovic (Real Madrid), per un valore complessivo di circa 681,7 milioni di euro. 
 
Soltanto quarta, infine, la società olandese di Raiola, per un valore di circa 616,75 milioni di euro. Tra i calciatori patrocinati da Raiola, ricordiamo Paul Pogba (Manchester United), Marco Verratti (Paris Saint Germain) e Lorenzo Insigne (Napoli).