Coronavirus: c'è chi tenta di guadagnarci... 14 miliardi

Coronavirus: c'è chi tenta di guadagnarci... 14 miliardi

Marzo 18, 2020 - 20:55
Posted in:

Il fondo di investimento Bridgewater punta su un ribasso delle borse europee con vendite allo scoperto per complessivi 14 miliardi di dollari. 

Il quartier generale di Bridgewater, nei boschi di Wilton, Connecticut

Il coronavirus desta sempre più preoccupazione nelle autorità di tutto il mondo e le preoccupazioni si sono fatte sentire anche sull'andamento delle borse mondiali, che continuano a perdere terreno (anche se non si sono ripetuti gli ingenti crolli dell'inizio della settimana). 
 
In questo contesto che anche chi "punta" sul ribasso e specula su un crollo delle borse europee. È il caso del fondo speculativo Bridgewater, che ha "scommesso" 14 miliardi di dollari sul crollo delle borse del Vecchio Continente, utilizzando la tecnica delle vendite allo scoperto, che permette di guadagnare sul ribasso dei titoli. Non a caso le autorità di controllo delle borse di Italia, Francia, Spagna e Belgio hanno già imposto restrizioni, limitazioni e divieti alle vendite allo scoperto. 
 
Bridgewater, fondata da Ray Dalio, spiega un articolo de il Fatto Quotidiano, "ha scommesso 5,2 miliardi su un calo di 16 società quotate francesi, 4,8 miliardi contro aziende tedesche, 1,7 miliardi contro 5 olandesi e circa 2 miliardi su 5 società spagnole e 3 italiane. In particolare nel mirino del fondo ci sono il gruppo tedesco di software SAP, sul cui ribasso Bridgewater ha puntato un miliardo di dollari. Poi il produttore olandese di semiconduttori ASML contro cui ha lanciato una fiche da 715 milioni".
 
Con questa tecnica il fondo gestisce circa 160 miliardi di dollari di investimenti, dei suoi clienti, fra cui fondi pensione e fondazioni.