Dagli "operai liberali" Farinelli "gioca in casa", fra castagne e vermicelles

Dagli "operai liberali" Farinelli "gioca in casa", fra castagne e vermicelles

Settembre 30, 2019 - 05:56
Posted in:

La Soll, Società operai liberali luganesi, organizzava ieri un pranzo seguito da una castagnata in quel di Pregassona...

Come di consuetudine la Soll, Società operai liberali luganesi, ha organizzato, ieri domenica 29 settembre, il suo appuntamento d'autunno (quest'anno un po' prima del solito, visto che ci sono le elezioni federali e la Soll "corre" con il "suo" candidato, Alex Farinelli, che del sodalizio è il vicepresidente).

Oltre al candidato al Consiglio nazionale Alex Farinelli, al capannone di Pregassona sono arrivati anche gli altri candidati per il Consiglio nazionale targati Plr.

Il presidente della Soll, Ivan Weber, ha più o meno ricevuto 150 persone a pranzare e mangiare castagne, ascoltanto i discorsi di diversi candidati. A metà pomeriggio la festa si è conclusa e ultimo dei candidati ad andarsene è stato proprio il vicepresidente della Soll Farinelli, che proprio questa settimana terrà il suo aperitivo elettorale in quel di Porza.

Poi la settimana avrà il suo apice elettorale sabato sera, quando la sezione di Lugano del Plr, presieduta da Guido Tognola, farà la sua festa al Lido di Lugano, dove saranno ancora presenti tutti gli 8 candidati al Consiglio nazionale e il candidato al Consiglio degli Stati del Plr.