Dialoghi aperti fra Luigi Snozzi e Livio Vacchini

Dialoghi aperti fra Luigi Snozzi e Livio Vacchini

Dicembre 30, 2020 - 15:09

Ieri ci ha lasciato l'architetto Luigi Snozzi, uno dei "papà" dell'architettura ticinese. Nato a Mendrisio il 29 luglio del 1932 si laureò al Politecnico federale di Zurigo ed è stato titolare di studi di architettura a Locarno, Zurigo e Losanna. Importante fu il suo sodalizio con un altro grande dell’architettura ticinese, Livio Vacchini, scomparso nel 2007, con cui realizzò numerose opere, specialmente negli anni ’60.

Oggi in "Boomerang" riproponiamo un video (visibile in fondo all'articolo o qui) che abbiamo pubblicato il 27 febbraio del 2016 ("Dialoghi aperti: Luigi Snozzi - Livio Vacchini", disponibile su Vimeo) in occasione dell'anniversario della nascita di Livio Vacchini. 

Protagonisti del filmato sono proprio i due architetti, Snozzi e Vacchini, che dialogano e si confrontano sulla loro architettura e la loro esperienza, in particolare per quanto riguarda il rapporto con paesaggio...

27 febbraio 2016

Il 27 febbraio del 1933 nasceva Livio Vacchini. L'architetto locarnese, che ci ha lasciato nel 2007, oggi avrebbe 83 anni. Vacchini si dilpomò nel 1958 presso il Politecnico Federale di Zurigo, per poi spotarsi a Stoccolma e a Parigi, dove intraprese le sue prime esperienze professionali. Nel 1961 tornò a Locarno, dove cominciò a lavorare con Luigi Snozzi, anch'esso protagonista del video che vi presentiamo oggi, nel quale i due architetti discutono - in piena libertà - delle loro esperienze, delle similitudini che hanno nel modo di lavorare, e soprattutto delle caratterristiche che li differenziano. In modo particolare, i due architetti si confrontano sull'interazione che essi hanno (o non hanno) con il territorio. Tra le opere di Livio Vacchini, ricordiamo le Scuole Medie di Losone - costruite, tra il 1973 e il 1975 - con Aurelio Galfetti; l'edificio postale di Locarno, edificato tra il 1992 e il 1995; e la Piazza del Sole a Bellinzona, tra il 1996 e il 1999. 

Dialoghi aperti: Luigi Snozzi - Livio Vacchini from Sébastien Tran on Vimeo.