Dick Marty: "Assange ha solo detto la verità". In Ecuador un nuovo arresto

Dick Marty: "Assange ha solo detto la verità". In Ecuador un nuovo arresto

Aprile 12, 2019 - 13:18
Posted in:

Dick Marty critica l'arresto di Julian Assange. In Ecuador un nuovo arresto legato al caso.

Dopo l'arresto ieri a Londra del fondatore di Wikileaks Julian Assange (vedi qui), rifugiato da sette anni nell'ambasciata dell'Ecuador a Londra (dopo la revoca del diritto d'asilo operata dal Paese sudamenricano), oggi giunge la notizia di un altro arresto. In Ecuador sarebbe stata arrestata una persona vicina alla piattaforma Wikileaks, mentre stava tentando di partire per il Giappone. La ministra degli esteri Maria Paula Romo ha dichiarato che "c'è un piano di destabilizzazione in Ecuador che è legato agli interessi geopolitici".
Oggi anche l'ex consigliere agli Stati Plr Dick Marty, già relatore del Consiglio d'Europa per l'indagine sulle prigioni segrete della Cia, ha commentato l'arresto dell'attivista australiano ieri. Marty ha definito "molto scioccante", l'arresto. "Assange ha detto solo la verità", ha detto Marty alla Rts. "Ha esposto azioni criminali e ha risvegliato la coscienza internazionale". L'ex senatore ha criticato le pressioni che gli Usa stanno facendo sui paesi coinvolti. "Io stesso sto evitando di viaggiare negli Stati Uniti", ha inoltre detto Marty. "Potrebbero interrogarmi sulle fonti delle mie relazioni e fermarmi, poiché ovviamente non posso rivelarle".