"Dopo la conferma che la moglie di un municipale vive regolarmente a Mendrisio pur essendo domiciliata a Celerina del 2017, il Municipio intende reagire o farsi complice?"

"Dopo la conferma che la moglie di un municipale vive regolarmente a Mendrisio pur essendo domiciliata a Celerina del 2017, il Municipio intende reagire o farsi complice?"

Giugno 10, 2021 - 14:24
Posted in:

Riceviamo e pubblichiamo. Interrogazione del consigliere comunale della Lega di Mendrisio Massimiliano Robbiani. 

Dopo la conferma da parte del Municipio (risposta alla mia interpellanza del 23 aprile 2021) che la moglie di un municipale è domiciliata a Celerina (Grigioni) dal 1 agosto 2017, chiedo quanto segue:

  • Tenuto conto della risposta alla mia interpellanza il Municipio, per il suo tramite l’amministrazione, quali controlli ha fatto o intende fare per verificare la situazione del domicilio della signora in questione?
  • Il Municipio ha dato ordine di eseguire le stesse verifiche che sono fatte per le  altre persone che sono in questa situazione ( Svizzeri o Stranieri)?
  • la parità di trattamento è rispettata?
  • In concreto, visto che la signora vive regolarmente a Mendrisio, il Municipio ritiene che i principi della nozione di domicilio riconosciuti anche dalla giurisprudenza del Tribunale Federale sono rispettati?
  • Il municipale che sta imbarazzando l’intero Municipio è stato “invitato a regolarizzare la consorte? Se si, cosa ne è scaturito?

 

In fede.

Massimiliano Robbiani