Elezioni Usa: la Virgina torna ai repubblicani

Elezioni Usa: la Virgina torna ai repubblicani

Novembre 03, 2021 - 17:33
Posted in:

Ad un anno dalle presidenziali i democratici perdono in Virginia. 

Ad un anno esatto dalle elezioni presidenziali negli Stati Uniti si è tornati al voto in diversi Stati e Città, per l’elezione di sindaci e governatori.

Grande attenzione in questa tornata elettorale è stata riservata alla Virginia, che ha votato democratico lo scorso anno alle presidenziali, come nella precedente elezione per il governatore. A prevalere per il posto di governatore è stato Glenn Youngkin, repubblicano “trumpiano”, con tre punti di distacco sul democratico Terry McAuliffe. Assieme al New Jersey, dove a scrutinio ancora in corso Phil Murphy  è dato dietro al repubblicano Jack Ciattarelli, il voto in Virgina è considerato un termometro del primo anno di Biden alla Casa Bianca e un barometro delle elezioni di metà mandato del 2022.

A New York invece per l’elezione del sindaco si vede la vittoria di Eric Adams, ex agente, che batte Curtis Sliwa e si appresta a diventare il secondo afroamericano a guidare la città, che conferma l’egemonia democratica. Boston ha invece eletto Michelle Wu, la prima donna e la prima cittadina asiatica-americana a guidare la città. Pittsburgh elegge Ed Gainey, il primo sindaco afroamericano.