"EOC: non siamo nati ieri!"

"EOC: non siamo nati ieri!"

Novembre 22, 2020 - 13:27
Posted in:

Riceviamo e pubblichiamo. Interrogazione dei grancosnglieri Ppd del Mendrisiotto Giorgio Fonio, Maurizio Agustoni e Luca Pagani. 

Con un post su Facebook, l’EOC, in risposta al nostro atto parlamentare scrive che l’apparecchio CPAP sarebbe stato sostituito con dei “lettini per la rianimazione dei neonati”. In realtà i due apparecchi non sono equivalenti, pur avendo lo stesso obiettivo, in quanto i lettini REAN vengono utilizzati per un intervento d’urgenza nei primi momenti di vita del neonato e necessitano la costante presenza di un operatore sanitario. Per contro l’apparecchio CPAP permette una presa a carico di più lungo termine senza la necessità di un intervento manuale.

Se fosse vero quanto scritto nel post dell’EOC non si capisce perché, come già accaduto nelle scorse settimane, neonati con distress respiratorio siano stati trasferiti a Bellinzona, dove c’è un apparecchio CPAP. Del resto, anche una comunicazione dell’EOC nelle scorse settimane in merito alla dismissione del CPAP riferisce proprio di “nuovi criteri di trasferimento messi in vigore nelle ultime settimane” per quanto concerne proprio questa tematica.

E quindi, fake news o no, ci sembra evidente che il reparto di neonatologia dell’OBV sia stato ancora una volta indebolito.

Alla luce di quanto sopra esposto chiediamo al Lodevole Consiglio di Stato se:

  1. Corrisponde al vero che a seguito della dismissione del CPAP vi sono stati e ci saranno trasferimenti di neonati da Mendrisio a Bellinzona?

 

  1. In una missiva agli operatori l’EOC ha informato che la dismissione del CPAP era dovuta anche “ai nuovi criteri di trasferimento messi in vigore nelle ultime settimane”. Chiediamo quali siano questi nuovi criteri e che influsso avranno sul reparto di neonatologia di Mendrisio.

 

Con distinti ossequi.