Eventi, contagi e messaggi

Eventi, contagi e messaggi

Agosto 13, 2020 - 13:02
Posted in:

A cercare di seguire la logica delle disposizioni, regolamenti e normative sul covid, ogni tanto si rischia di rimanere un po’ perplessi, o pensare che più che esperti o politici, a decidere, vi sia un aruspico che consulta le viscere di un animale.

Eventi nuovamente concessi sopra le 1’000 persone ad ottobre (al di la del fatto che saranno i Cantoni a dover decidere se autorizzarli). Tutta l’estate senza un grande evento, quando l’estate è stata il momento più tranquillo dell’anno sul fronte dei covid. Non lo si poteva sapere prima, certo, ma non è che qualcuno sappia quanti contagi (visto che è il dato che tutti citano, anche se dipende in gran parte dal numero di test che si fanno) ci saranno ad ottobre. Ora i contagi aumentano e c’è chi dice che è in autunno-inverno, il momento in cui il covid sarà nuovamente più problematico. Ma, al di la di questo, usciamo da alcuni mesi in cui soprattutto i medici, ma seguiti dalle autorità politiche, hanno diramato appelli volti a mantenere alto il livello di vigilanza (anche esagerando). Far passare il messaggio che ad ottobre si può tornare allo stadio (o a un concerto) non è certo molto congruente. Resta poi da vedere, ad ottobre, quali Cantoni autorizzeranno tali eventi, dovessimo effettivamente trovarci in una “seconda ondata”.