Giorgio Ghiringhelli: "i ricorsi al Tribunale federale sono senza chances alla luce della votazione odierna?"

Giorgio Ghiringhelli: "i ricorsi al Tribunale federale sono senza chances alla luce della votazione odierna?"

Giugno 13, 2021 - 21:48
Posted in:

Riceviamo e pubblichiamo. Commento di Giorgio Ghiringhelli agli odierni risultati delle votazioni. 

In base alle proiezioni rese note finora (sono le ore 15.15) la legge COVID-19 e quella sulle misure di polizia per la lotta al terrorismo saranno accettate da una rilevante maggioranza di cittadini. V’è però chi spera che il Tribunale federale annullerà queste due votazioni, approvando i ricorsi presentati contro le informazioni fuorvianti contenute nell’opuscolo informativo.

Ebbene, mi spiace deludere i ricorrenti (tanto più che personalmente ho votato contro la legge COVID-19) , ma non credo che il Tribunale federale annullerà queste votazioni. Affermo ciò sulla base della recente sentenza con la quale il Tribunale federale aveva accolto il ricorso del sottoscritto contro la votazione che nel febbraio del 2020 aveva bocciato di strettissima misura ( con il 50,26% dei voti)  l’iniziativa sulla legittima difesa.

Invito i giornalisti a leggere bene i punti 5.1 , 5.3 e 5.4  della suddetta sentenza.  In questi punti i giudici federali sottolineano che una votazione viene annullata :

 

1) soltanto se le irregolarità accertate sono rilevanti

 2)  e se le stesse abbiano potuto influenzare l’esito dello scrutinio

 

In tale contesto il Tribunale federale, pur dando grande importanza all’opuscolo informativo nell’ambito della formazione della volontà dei cittadini,  considera in particolare l’ampiezza della differenza di voti ( oltre alla gravità del vizio accertato e alla sua importanza nel quadro complessivo della votazione) : ma nel caso delle due leggi in questione la differenza fra i SI ed i NO è tale da rendere difficile sostenere che le eventuali irregolarità potrebbero aver influenzato in maniera rilevante e decisiva la sorte della votazione, mutandone l’esito.

Nella sentenza il TF ricorda (vedi punto 5.4)  che in altri casi in cui era stato accertato che gli opuscoli informativi erano almeno parzialmente insufficienti, le votazioni non erano state annullate “ a causa delle chiare accettazioni dei progetti”. In un altro caso un risultato serrato non aveva comportato l’annullamento della votazione malgrado l’insufficienza di un comunicato stampa governativo, considerato che tale votazione era stata preceduta da un ampio dibattito : ampio dibattito che sulle due leggi in questione non è certo mancato.