Gli astri nascenti dell'"altra" America

Gli astri nascenti dell'"altra" America

Novembre 07, 2018 - 10:18

Fra le fila dei democratici si affermano i profili di giovani donne marcatamente di sinistra.

Le elezioni di midterm negli Usa hanno visto per i democratici l'affermazione di nuovi volti fra le fila dei proprio parlamentari. Nell'America di Trump alcuni dei profili eletti al Congresso evidenziano una polarizzazione non indifferente nelle scelte degli elettori Usa. Tre donne elette alla Camera dei rappresentanti sono particolarmente rappresentative di ciò. 

Alexandria Ocasio-Cortez, esponente dei Democrats Socialist of America, è stata eletta nel 14esimo distretto di New York, vale a dire quello che comprende il Bronx e Manhattan, la "capitale mondiale" del capitalismo, diventando a soli 29 anni la più giovane parlamentare nella storia statunitense ad essere eletta al Congresso. Ocasio-Cortez si colloca nell'area politica del partito democratico di Bernie Sanders, di cui è stata organizzatrice della campagna per le primarie democratiche, in cui Sanders fu battuto da Hillary Clinton. 

Altra esponente dell'ala sinistra del Partito democratico, anche lei membro dei Democratic Socialists of America, è Rashida Tlaib, anche lei eletta alla Camera quale rappresentante del Michigan, è la prima musulmana ad essere eletta al Congresso, come pure la prima eletta statunitense di origine palestinese. 

In Colorado invece viene eletto il primo governatore dichiaratamente gay, Jared Polis.