Hacker russi mettono le mani nei registri elettorali USA?

Hacker russi mettono le mani nei registri elettorali USA?

Agosto 30, 2016 - 09:45
Posted in:

L'FBI ha diramato un'allerta all'indirizzo delle autorità locali al fine di potenziare la sicurezza informatica in vista delle presidenziali. 

L'FBI è convinta che il rischio di intrusione da parte di hacker russi nel sistema di voto per le presidenziali statunitensi, che vedranno sfidarsi la candidata democratica Hillary Clinton e il repubblicano Donald Trump, sia concreto, tanto da diramare un'allerta all'inidirizzo delle autorità locali, volta a far in modo che quest'ultime potenzino la sicurezza informatica dei dati elettorali.
 
Ha suffragare le ipotesi dell'FBI vi sarebbero due recenti episodi riportati anche dalla Nbc, che riporta di intrusioni informatiche nei registri elettorali di due Stati USA, che porterebbero la firma di Mosca. Secondo quanto aveva riportato la stampa gli Stati in questione sarebbero l'Arizona e l'Illinois. Il portavoce  del segretario di Stato in Arizona, Matt Roberts, ha confermato che l'intrusione era stata segnalata dalla stessa FBI. Il funzionario ha inoltre dichiarato che secondo le autorità 'intrusione sarebbe opera di un hacker russo.