I voti delle 60 schede dimenticate di Claro

I voti delle 60 schede dimenticate di Claro

Novembre 13, 2019 - 14:53
Posted in:

Le schede di Claro che erano state escluse erroneamente dal conteggio sono state aggiunte al totale. 

Le 60 schede elettorali delle elezioni federali, rimaste erroneamente escluse dallo spoglio lo scorso 20 ottobre a Bellinzona (vedi qui), sono state conteggiate ed aggiunte al totale. Come riferisce oggi La Regione delle 60 schede ‘dimenticate’ di Claro, per il Consiglio nazionale, 58 sono state ritenute valide: 
Il Ppd ha raccolto 11 schede, i Verdi- Sinistra Alternativa 10 schede, 9 schede per Lega, Plr e Udc e 5 per il Ps. 5 pure le schede senza intestazione. 
Per quanto riguarda il Consiglio degli Stati, riferisce il quotidiano Bellinzonese, invece 22 voti sono andati a Filippo Lombardi, 18 a Marco Chiesa, 15 Marina Carobbio, 14 a Giovanni Merlini, 12 a Greta Gysin, 11 a Battista Ghiggia, 2 a Werner Nussbaumer e 2 a Germano Mattei. 
Ovviamente nel risultato finale dell’elezione poco o nulla cambia. 
La Città di Bellinzona ha invece avviato un’inchiesta per appurare le ragioni per cui nel quartiere in questione le buste non siano state inserite nei trasporti al punto di spoglio centralizzato, che era stato organizzato a Palazzo Civico.