Il burqa dei sindacalisti

Il burqa dei sindacalisti

Gennaio 27, 2017 - 06:00

Sit-in di protesta del sindacato cattolico alla Südpack.

Luogo pubblico o comunque accessibile al pubblico? Sì

Volto dissimulato dei partecipanti? Sì

La manifestazione non rientra nelle eccezioni della legge.

In base al principio di legalità la polizia di Bioggio dovrà far scattare le multe (fino a 10’000 CHF) contro i partecipanti, inclusi gli istigatori. Quindi anche i bravi: Fonio, Ghisletta e Jelmini (che stimo per la loro attività sindacale).

 

Articolo 1: La legge sulla dissimulazione del volto serve alla  “protezione dei diritti di ciascuno e delle libertà altrui”.

Evidentemente i diritti di chi sciopera non sono inclusi. Il governo lo ha scritto chiaramente nella sua risposta al ricorso: non sono previste eccezioni per manifestazioni politiche.

Quella porcheria di legge la avete voluta voi, non io. Io ho un fatto un ricorso al tribunale federale, assieme a Martino Colombo, e nessuno sa se lo vincerò o lo perderò: si sa solo che era dannatamente complesso.

Ma penso una volta di più che una cosa è chiara: non mi inventavo niente. Potersi coprire il volto è importante in democrazia, soprattutto quando la società sempre di più fa girare video e foto in internet, togliendo il nostro dominio sulla nostra immagine. Se volevate vietare il burka e basta, dovevate scriverlo. Non limitare la democrazia.

 

 

di Filippo Contarini