Il Caffè: che bello il lavoro interinale

Il Caffè: che bello il lavoro interinale

Agosto 11, 2019 - 09:34
Posted in:

Secondo un sondaggio, analizzato dal domenicale, la maggioranza dei ticinesi sostiene il lavoro temporaneo. La popolazione teme la monodopera estera.

L'edizione odierna de Il Caffè, in un articolo firmato da Andrea Stern, presenta i risultati di un sondaggio commissionato da Swissstaffing, l'associazione di categoria delle agenzie interinali. La raccolta di opinioni, condotta dall'istituto gfs di Zurigo, mostra "che solo il 28% dei ticinesi giudica "adeguata" la limitazione del lavoro temporaneo. Molto più numerosi, il 61%, sono invece coloro che considerano eccessivo il numero di frontalieri presenti sul mercato cantonale. E il 18% della popolazione attiva teme concretamente di perdere il proprio impiego a causa della manodopera estera".
 
Secondo il sondaggio, le risposte più popolari ai timori dei cittadini, "sono "un migliore sostegno ai disoccupati nella ricerca di un impiego" (87%), e "un’estensione dell’obbligo di annunciare i posti vacanti" (86%). Altri provvedimenti che godono di un ampio sostegno sono "i contingenti per l’immigrazione" (75%), "una collaborazione efficace tra le parti sociali" (59%) e "l’introduzione di salari minimi e nuove leggi" (64%)".
 
Il domenicale locarnese, però, tiene a precisare "che il sondaggio potrebbe prestare il fianco alle critiche, soprattutto perché è basato sulle risposte di sole duecento persone".