Il giorno della Diaz. La morte di Giuliano

Il giorno della Diaz. La morte di Giuliano

Luglio 21, 2021 - 17:23
Posted in:

Ernest Hemingway, immagine: wikipedia

Mercoledì 21 luglio 2021. Il 21 luglio sono nati lo scrittore statunitense Ernest Hemingway (1899-1961), l’attore statunitense Robin Wiliams (1951-2014).

Il 21 luglio del 1979 muore a Palermo, assassinato dalla mafia, il capo della squadra mobile Boris Giuliano, uno dei primi investigatori a capire che per combattere il crimine organizzato andava seguita la “pista” del denaro (che spesso ha portato anche in Svizzera e in Ticino), come poi fecero Falcone e Borsellino.

Ieri abbiamo ricordato l’anniversario del 20 luglio 2001, vent’anni fa, quando a Genova, in occasione delle imponenti manifestazioni degli altermondialisti contro il G8, morì, colpito dal proiettile esploso da un carabiniere, Carlo Giuliani. Ieri abbiamo dedicato un lungo e articolato “Anteprima” a questo anniversario, permettendoci anche di commentare come i media, in particolare ticinesi, abbiano deciso di darvi spazio (vedi qui).

Abbiamo anche riproposto una nostra intervista a Vittorio Agnoletto, risalente al 2017, in cui si parlava dell’unica vera (seppur parziale) autocritica giunta dalle forze dell’ordine (ma anche dalla politica), a 20 di distanza, su quei tragici fatti (vedi qui). 

Il 21 luglio di vent’anni fa a Genova si svolse sempre nell’ambito del G8 l’irruzione alla Scuola Diaz dove dormivano molti manifestanti, assieme alla caserma di Bolzaneto, uno dei luoghi dove si svolsero le torture di Stato andate in scena in quel luglio 2001. Oggi su Genova, riprenderemo un altro contributo pubblicato da Ticinotoday, nel 2016, parte dello “speciale” che avevamo dedicato alla scomparsa del grande regista Ettore Scola, che fra i suoi numerosi capolavori, si dedico anche, assieme ad altri grandi registi italiani, a un documentario sui fatti del G8 di Genova….