Il Governo russo si dimette. Quale futuro per Putin?

Il Governo russo si dimette. Quale futuro per Putin?

Gennaio 15, 2020 - 22:41
Posted in:

Il primo ministro russo Medvedev ha presentato le sue dimissioni e il presidente Putin ha annunciato delle modifiche costituzionali. 

Il primo ministro russo Dimitry Medvedev ha presentato oggi a sorpresa le sue dimissioni e quelle del suo Governo al presidente Vladimir Putin. L'annuncio è arrivato in contemporanea con il discorso sullo stato della nazione del presidente Putin, che ha annunciato importanti modifiche costituzionali.
 
Il nome che è emerso per la successione di Medvedev è quello dell'attuale capo del servizio fiscale federale Mikhail Mishustin, mentre per quanto riguarda il "delfino" di Putin, Medvedev, lo stesso presidente ha annunciato che assumerà la carica di vice capo del Consiglio di Sicurezza (presieduto dallo stesso Putin). 
 
Nel suo discorso Putin ha auspicato una modifica della costituzione russa volta a limitare la presidenza a due mandati (lo stesso Putin ne ha serviti quattro), lasciando al Parlamento la scelta del primo ministro, riducendo il ruolo della presidenza. I critici nei confronti di Putin leggono la mossa come un tentativo di gestire la transizione della sua successione (infatti il mandato presidenziale di Putin scade nel 2024), con il presidente russo che potrebbe ritornare al ruolo di primo ministro (come fatto già nel 2008) o rimanere a capo del Consiglio di sicurezza.