Il Mattino. Foletti: il Ps vuole cedere l'aeroporto ai "soliti liberisti"?

Il Mattino. Foletti: il Ps vuole cedere l'aeroporto ai "soliti liberisti"?

Novembre 11, 2019 - 09:58
Posted in:

Il granconsigliere e municipale di Lugano della Lega Michele Foletti attacca, dalle colonne del Mattino, le posizioni del Partito socialista su aeroporto e riforma fiscale. 

L'edizione di Ieri del Mattino della Domenica a pagina 10 ospitava un articolo del granconsigliere e municipale di Lugano della Lega Michele Foletti, dal titolo "PS contro governo e ostaggio di verdi e MPS". 
Oggetto delle critiche dello scritto di Foletti era il Partito socialista, in particolare per quanto riguarda le recenti scelte di politica cantonale dei socialisti in merito all'aeroporto di Lugano e alla riforma fiscale, messaggi, approvati lo scorso lunedì dal Gran Consgilio, e su cui i socialisti hanno deciso di lanciare referendum. 
"Capisco che sotto elezioni si faccia di tutto per un voto", scrive Foletti, che ritiene che i socialisti "in commissione della gestione del Gran Consiglio non prendono più posizione da settimane per non scontentare l’MPS, i verdi e Cavalli. Ogni sforzo politico è per mettere la Carobbio alla camera dei Cantoni". 
 
Foletti rimprovera ai socialisti di "negare le proprie radici storiche". "Sull’aeroporto", scrive il municipale leghista,  "il PS è per cedere tutta la proprietà pubblica ai privati capitanati dai soliti liberisti senza neppure trattare; sulla riforma fiscale per le imprese segue la linea verde che premia solo le grandi imprese capaci di certificare la propria sostenibilità sociale ed ecologica, cosa che non potranno mai fare le piccole imprese artigianali di questo cantone, perché costerà troppo. E saranno loro a pagarne i costi fiscali. Come è certo che saranno i cittadini delle valli e delle regioni discoste e più sfortunate a pagare i costi della svolta ecologica".