Il Nazionale chiede la riapertura il 22 marzo

Il Nazionale chiede la riapertura il 22 marzo

Marzo 03, 2021 - 12:48
Posted in:

La maggioranza dei deputati ha votato a favore della dichiarazione che chiede la riapertura di bar e ristoranti il 22 marzo. 

Il Consiglio nazionale ha approvato questa mattino una dichiarazione che chiede al Consiglio federale ampi allentamenti delle misure per il covid a partire dal 22 marzo, fra cui la riapertura di bar e ristoranti e la revoca del limite di 5 persone per le riunioni. La dichiarazione è passata con 97 voti favorevoli, 90 contrari e 6 astensioni. La proposta è giunta dalla Commissione economia e tributi, che chiede un cambiamento di linea da parte del Consiglio federale sul coronavirus: intensificazione dei test e delle vaccinazioni e riapertura con piani di protezione delle imprese nel settore della ristorazione, della cultura, dell’intrattenimento, del tempo libero e dello sport il 22 marzo, oltre all’apertura immediata delle terrazze dei ristoranti e l’abolizione del limite di 5 persone all’interno.

Partito socialista e Verdi hanno respinto all’unanimità la proposta di dichiarazione, mentre la maggioranze del Centro (PPD) e del PLR ha detto sì, come pure l’UDC, schierata nettamente a favore della dichiarazione. La maggioranza dei Verdi liberali hanno invece respinto la dichiarazione.

La dichiarazione approvata dal Consiglio Nazionale non ha carattere vincolante. Tuttavia la discussione non è ancora finita. La prossima settimana il Consiglio nazionale discuterà della legge Covid 19 e qui potrebbe inserire il 22 marzo come data di riapertura, scavalcando il Consiglio federale.