Il nuovo sistema di voto elettronico sotto verifica

Il nuovo sistema di voto elettronico sotto verifica

Luglio 05, 2021 - 12:59
Posted in:

La confederazione ha conferito un mandato per un ulteriore verifica del nuovo sistema di voto elettronico.

La Confederazione organizza una verifica indipendente del sistema di voto elettronico sviluppato dalla Posta, con cui alcuni cantoni intendono riprendere le prove. La verifica durerà vari mesi e, spiega l’amministrazione federale in un comunicato, “sarà uno dei fattori determinanti per concedere ai Cantoni l’autorizzazione a riprendere le prove”.

“La riorganizzazione della fase sperimentale prevede ora che sia direttamente la Confederazione a far verificare in modo indipendente i sistemi e il loro funzionamento, assumendo in tal modo una maggiore responsabilità in questo settore”, spiega il comunicato. “La verifica coprirà l’intero processo, dallo sviluppo del sistema e il suo funzionamento, fino all’emissione delle carte di legittimazione e al conteggio dei risultati delle singole votazioni. La verifica si estende quindi ai Cantoni e ai loro fornitori di servizi”. La Cancelleria federale ha conferito il mandato di condurre la verifica ad otto esperti, che saranno chiamati “a pronunciarsi sulla conformità con i requisiti del diritto federale, sull’efficacia delle misure di riduzione dei rischi e sui possibili miglioramenti nell’ottiva di un processo di sviluppo continuo. Tuttavia”, precisa il comunicato, “non spetta loro decidere se un sistema possa essere impiegato o meno. La valutazione dei rischi e la responsabilità di un eventuale impiego rimangono di competenza della Confederazione (autorità di autorizzazione) e dei Cantoni (svolgimento degli scrutini)”.

I rapporti degli esperti saranno pubblicati una volta conclusa la verifica, probabilmente all’inizio del prossimo anno.