Il paradiso (di lusso) per i pensionati

Il paradiso (di lusso) per i pensionati

Dicembre 20, 2020 - 17:19
Posted in:

Dubai, città degli Emirati Arabi Uniti con circa 3.3 milioni di abitanti, è uno degli esempi dello sviluppo economico degli emirati senza una vera e propria dipendenza dal settore petrolifero. Dubai, infatti, è una delle città portuali più importanti al mondo (Jebel Ali è il più grande porto commerciale del Medio Oriente e il settimo al mondo, in termini di traffico merci), con un piazza finanziaria e aziende attive nell'IT. Nel primo decennio del Duemila, però, Dubai ha vissuto anche un notevole sviluppo turistico e immobiliare (nel 2006 a Dubai erano presenti il 23% di tutte le gru al mondo), anche grazie alla possibilità di ingaggiare manodopera a basso costo. Lo sviluppo della città coinvolge la conquista di nuovi territori, sottratti al deserto e al mare, anche con idee un po' bizzarre (vedi qui).

Considerando l'invecchiamento della popolazione occidentale, uno degli obiettivi di Dubai sembrerebbe essere quello di diventare una meta per persone anziane. La città principale dell'emirato, infatti, potrebbe fungere da paradiso di lusso per pensionati occidentali. Nel 2018 il governo degli Emirati Arabi Uniti ha introdotto un visto per pensionati, proprio per favorirne la residenza. Per quanto riguarda la Svizzera, si consideri che dal 21 ottobre 2012 è in vigore una convenzione con gli Emirati Arabi Uniti, contro la doppia imposizione (leggi qui). Chissà se Dubai diventerà una meta ambita anche dai nostri pensionati.

In questa puntata di Rewind vi proponiamo un piccolo approfondimento su Dubai quale meta per cittadini anziani. Il video è stato realizzato da Target, programma di Euronews.

 

 

TM