"Il Patriziato di Cresciano lavora intensamente per i suoi cittadini"

"Il Patriziato di Cresciano lavora intensamente per i suoi cittadini"

Gennaio 09, 2019 - 16:15
Posted in:

Pubblichiamo comunicazione del Patriziato di Cresciano.
Alla presenza di una trentina di cittadini patrizi in dicembre si è tenuta la consueta assemblea ordinaria con molteplici trattande che sono state discusse in maniera estensiva e puntigliosa. L’Ufficio Patriziale (UP) ha presentato le attività più significative svolte durante l’anno. Per informare puntualmente i cittadini è stato installato un nuovo albo ed è stato attivato un sito internet (www.patriziatocresciano.ch), dove verranno regolarmente esposte le comunicazioni e informazioni ufficiali. Altresì, la banca dati di tutti i cittadini patrizi è stata aggiornata integralmente e sono state ottimizzate le modalità di invio delle comunicazioni, permettendo ad ogni fuoco di scegliere il canale preferito e riducendo significativamente l’uso della carta. Oltre all’assunzione di un nuovo operaio patrizio e l’acquisto di un veicolo di lavoro, sono stati affittati ad un allevatore della zona gli alpi di Ruscada e Corött, che sono stati caricati con bovini. Dopo la dismissione di varie cabine telefoniche da parte di Swisscom, quella ubicata in centro paese è stata ripresa e decorata per la nuova funzione di bibliocabina. Dopo parecchi anni di inattività, l’UP in collaborazione con la Società di pescicoltura Biasca e dintorni ha partecipato attivamente alla semina di pesci nei corsi d’acqua di Cresciano, immettendo complessivamente circa 500 piccole trote fario. Non sono mancati i lavori in montagna, dove un ponte ormai trentenne è stato sostituito, così come la recinzione di protezione della sorgente Ressiga. Essa è stata realizzata con pali di castagno e con una rete metallica ad alta resistenza che si inserisce molto bene nell’ambiente boschivo circostante. Anche il fondo della strada forestale è stato sistemato e una nuova convenzione per la sua manutenzione è stata stipulata con il Patriziato di Claro. Momento clou dell’annata è stata la festa per il 10° anniversario della Riserva Forestale avvenuta l’11 agosto sull’Alpe Ruscada con la partecipazione di numerosi cittadini patrizi e appassionati di montagna, oltre a numerose autorità politiche tra cui il Consigliere di Stato N. Gobbi, la presidente del Gran Consiglio P. Kandemir Bordoli e il Sindaco di Riviera R. De Rosa. Infine l’assemblea, dopo aver approvato il preventivo, ha riconosciuto il grande lavoro svolto e ha concesso un importante credito per interventi di manutenzione e miglioria all’immobile che ospita la sede del Patriziato.

Per l’UP di Cresciano, Sem Genini