Implenia, alcuni azionisti chiedono la "scissione" dell'immobiliare

Implenia, alcuni azionisti chiedono la "scissione" dell'immobiliare

Ottobre 03, 2019 - 14:14
Posted in:

Un gruppo di azionisti del gigante delle costruzioni Implenia chiede lo scorporo del settore immobiliare. 

Un gruppo di azionisti del colosso svizzero dell'edilizia, Implenia, che rappresentano il 18% del capitale, chiede la separazione delle attività immobiliari dal resto della società
In un comunicato diramato oggi ripreso dai media di Oltralpe il gruppo di azionisti chiede un'assemblea generale straordinaria. Il gruppo di azionisti è formato dalla società di investimento Veraison, Parmino Holding e Max Rössler, che detiene il 18,1% del capitale di Implenia. Gli azionisti in questione propongono di scindere le attività immobiliari, affinché vengano quotate in Borsa.

Le tre società di investimento chiederanno inoltre agli azionisti di "completare il Consiglio di Amministrazione e rafforzarlo con personalità dalle particolari competenze nel core business dell'azienda, ossia lo sviluppo e l'edilizia". Esse sottoporranno all'assemblea generale la nomina di Peter Bodmer, Andreas Alsen e Leo Mittelholzer, tre "rinomati esperti del settore", per sostituire nel Consiglio di amministrazione l'attuale presidente Hans Ulrich Meister e Ines Pöschel. Secondo il comunicato "un Consiglio di amministrazione rinnovato garantirà a Implenia una governance più moderna per il futuro". Lo scorporo delle attività immobiliari sarà effettuato "con un dividendo azionario o una struttura simile".