Incendi in Australia: il danno economico supera i 4,4 miliardi

Incendi in Australia: il danno economico supera i 4,4 miliardi

Gennaio 08, 2020 - 13:18
Posted in:

Secondo Moody's il danno economico causato dagli incendi in Australia ha superato tutti i record, raggiungendo i 4,4 miliardi di dollari.

Oltre a 24 persone morte, una superficie pari a quella dell'Islanda andata in fumo, 450 milioni di animali morti (secondo quanto ha stimato il Wwf), 180 arresti per incendio doloso, gli incendi in Australia hanno causato un danno economico ingentissimo.
 
Secondo i calcoli effettuati dagli analisti di Moody's infatti il danno economico degli incendi in Australia ha superato i 4,4 miliardi di dollari, che era la cifra record dei danni causati nel 2009 dagli incendi del cosiddetto "sabato nero". 
 
L'economista di Moody's Katrina Ell, citata dal Guardian, ha detto che gli incendi paralizzeranno ulteriormente la già anemica fiducia dei consumatori australiani, aumentando le possibilità di un taglio dei tassi il mese prossimo, oltre a causare danni all'economia attraverso l'aumento dell'inquinamento atmosferico e danni diretti a industrie come l'agricoltura e il turismo. "Il rischio è che ci siano ricadute macroeconomiche più ampie in questa stagione è alto" ha detto l'economista, "data l'entità degli incendi, così come il fatto che è ancora all'inizio della stagione degli incendi e che gli incendi esistenti devono ancora essere contenuti".  Inoltre "i danni ai prodotti freschi eserciteranno una pressione al rialzo sui prezzi al consumo, dato che la maggior parte della frutta e della verdura fresca consumata in casa è di provenienza locale", ha detto.