La Cina usa Malta per spiare l'UE?

La Cina usa Malta per spiare l'UE?

Maggio 16, 2020 - 15:35
Posted in:

Un rapporto dei servizi segreti belgi, di cui riferisce Le Monde, indica che la Cina potrebbe utilizzare l'ambasciata di Malta a Bruxelles per spiare le istituzioni europee.

 

La Cina da tempo starebbe utilizzando l'ambasciata di Malta a Bruxelles per spiare le istituzioni europee. A sostenerlo sono i servizi segreti del Belgio, secondo quanto ha riferito il quotidiano francese Le Monde. 

L'ambasciata di Malta a Bruxelles è situata in un edificio a ridosso della sede della Commissione europea, che è stato ristrutturato da compagnie cinesi. L'accusa riportata da Le Monde è che in quest'occasione siano state installate dai servizi segreti cinesi attrezzature volte a spiare le istituzioni europee. Secondo l'intelligence belga l'attività potrebbe durare ancora oggi. 

Le accuse sono però state contestate dall’ex ambasciatore maltese presso l’Ue Richard Cachia Caruana, interpellato dal Malta Times, e che aveva seguito i lavori di ristrutturazione dell'edificio, che sostiene che “l’edificio è stato attrezzato per i massimi standard di sicurezza e regolarmente certificato dai Servizi segreti maltesi”.

Dai media maltesi è stata invece avanzata l'ipotesi che le accuse siano una “ritorsione” francese verso il veto di Malta per la missione dell'Ue in Libia, che avrebbe dovuto bloccare la fornitura di armi al Paese, ma, secondo Malta, avrebbe avvantaggiato eccessivamente la fazione guidata dal generale Haftar, vicino a francesi, e penalizzato il Governo riconosciuto dall’Onu di  Fayez al-Serraj.