La guerra non si ferma, fra colera e fame

La guerra non si ferma, fra colera e fame

Aprile 17, 2019 - 14:17
Posted in:

Il presidente Usa mette il veto sulla risoluzione del Congresso che chiedeva di cessare il sostegno all'Arabia Saudita nella guerra in Yemen.

Proseguirà il sostegno Usa all'Arabia Saudita nella guerra in Yemen. Il presidente Usa Donald Trump ha infatti fatto valere il veto presidenziale contro una risoluzione bipartisan approvata da Camera e Senato, che chiedeva di cessare il sostegno militare. Dal 2015 nel Paese mediorientale è scoppiata una sanguinosa guerra civile, con una delle due fazione che ha ricevuto il sostegno della coalizione a guida saudita, intervenuta nel conflitto con pesanti bombardamenti.
La decisione sulla cessazione del sostegno ai sauditi era stata votata al Senato il 13 marzo, con 54 voti favorevoli e 46 contrari, ed era poi stata ratificata dalla Camera con 247 voti a favore e 175 contro. "Questa risoluzione è un tentativo non necessario, pericoloso di provare a indebolire i miei poteri costituzionali, mettendo in pericolo le vite di cittadini americani e di militari coraggiosi, sia ora che in futuro", ha detto Trump.
Nel frattempo lo Yemen è alle prese con quella che il Programma alimentare mondiale, l'agenzia dell'Onu che si occupa di assistenza alimentare, ha definito la più crave crisi umanitaria del pianeta, con 18 milioni di persone, su un totale di 29 milioni di abitanti, con problemi di insicurezza alimentare, e 8 milioni già ridotte alla fame.
Negli ultimi mesi si è anche assisttito a una forte ripresa dell'epidemia di colera, che era già una delle più gravi al mondo. Nei primi tre mesi dell'anno vi sono stati 137'000 di sospetto contagio e quasi 300 morti, secondo le cifre riportate dal Guardian. I casi di sospetto contagio giornalieri, 2'000, sono raddoppiati dall'inizio dell'anno.