La serie dei record cinese sbarcherà anche in Occidente?

La serie dei record cinese sbarcherà anche in Occidente?

Agosto 18, 2018 - 14:43

L'ultima puntata di "Story of Yanxi Palace" è stata vista da più di mezzo miliardo di persone.

Una sorta di "Games of Thrones" in "salsa cinese": intrighi di palazzo, amori e concubine, la storia di una "Cenerentola" divenuta sposa dell'Imperatore. L'ambientazione però non è immaginaria, ma quella dei drammi storici che spopolano nel Paese più popoloso al mondo.
I numeri degli ascolti di "Story of Yanxi Palace" sono piuttosto impressionanti. Prodotta e distribuita da iQiyi, la "Netflix cinese", la puntata dello scorso 12 agosto è stata seguita da 530 milioni di persone, più di un terzo della popolazione cinese, più della metà delle persone connesse ad internet. Dal debutto della serie lo scorso 19 luglio ha totalizzato 5,3 miliardi di visualizzazioni. Un dato che evidenzia come in Cina le piattaforme digitali di streaming di contenuti non abbiano nulla da invidiare, per penetrazione, ad Amazon e Netflix in Occidente.
La serie è stata pure giudicata dal pubblico cinese di maggior qualità rispetto a "Empresses in the palace", una produzione simile, adattata da Netflix per il pubblico occidentale. Con questi numeri c'è da pensare che presto anche per il pubblico europeo e statunitense venga proposto un adattamento. Per ora la serie è stata distribuita in 70 Paesi, per lo più asiatici.