L'aeroporto di Zurigo accusato di partecipare al disboscamento in Nepal

L'aeroporto di Zurigo accusato di partecipare al disboscamento in Nepal

Gennaio 27, 2020 - 09:58
Posted in:

Fa discutere la possibile partecipazione della società che gestisce lo scalo dell'aeroporto di Zurigo a un progetto di aeroporto in Nepal, criticato per motivi ambientali. 

a Flughafen Zürich AG, la società che gestisce lo scalo aeroportuale di Zurigo, potrebbe partecipare alla realizzazione e alla gestione dell'aeroporto di Nijgadh in Nepal. Il Nepalese Investment Board ha chiesto questa settimana alla Flughafen Zürich AG di presentare entro 45 giorni una proposta per la costruzione e la gestione dell'aeroporto, secondo quanto riporta l'Aargauer Zeitung. 
 
Secondo quanto riporta il giornale d'Oltralpe la Flughafen Zürich AG sarebbe fondamentalmente interessata a partecipare al progetto, ma vi sarebbero alcuni problemi:  oltre due milioni di alberi devono essere abbattuti per fare spazio all'aeroporto. 85 chilometri quadrati di foresta potrebbero cadere vittima della costruzione e la zona è l'habitat di tigri ed elefanti rari. 
 
In Nepal ci sono forti proteste contro l'aeroporto. I manifestanti hanno protestato anche davanti all'ambasciata svizzera. In Gran Consiglio a Zurigo  esponenti del P hanno presentato una mozione che, con domande critiche, che invita il Consiglio di Stato a bloccare l'operazione a causa dei danni ecologici. Cantone e Città di Zurigo sono i principali azionisti della società di gestione dell'aeroporto.
 
Stando a quanto riferito da un portavoce dell'aeroporto non è ancora noto se la società accetterà di far parte del progetto.