L'anno della spiaggia

L'anno della spiaggia

Dicembre 27, 2019 - 08:35

Un anno fa a Capodanno Alessio Petralli "lanciava" la croisette di Lugano. Chissà se quest'anno qualcuno vorrà rilanciare...

Mancano cinque giorni al Capodanno e come sempre il primo giorno dell'anno è quello ideale per enunciare propositi e progetti per il futuro. Il prossimo primo gennaio segnerà il primo "anniversario" della proposta, fatta dal direttore della Fondazione Moebius, Alessio Petralli, durante la cerimonia di Capodanno 2019 a Lugano, di una "croisette" per il Lungolago della Città sul Ceresio, una spiaggia con una passeggiata dal Cassarate al Lac degna di Cannes. 
 
Durante quest'anno, nonostante i media e la politica avevano molto parlato della proposta, non è che si sia visto molto al riguardo. Lugano in quest'anno ha avuto le sue "peripezie" e forse la sabbia più che per il Lungolago è stato utilizzata sulle note vicende della banchina, o, per restare in tema, della "spiaggetta" (quella di Caprino). 
 
Chissà se qualcun altro, fra cinque giorni, vorrà proporre l'ennesima visionaria idea per rilanciare Lugano, che anche se non verrà realizzata, è sempre utile per far dimenticare le precedenti idee rimaste nel cassetto (o per “insabbiare” qualche idea che nel cassetto era meglio se ci rimaneva).