L'Arabia Saudita ricatterà il mondo con il petrolio?

L'Arabia Saudita ricatterà il mondo con il petrolio?

Ottobre 16, 2018 - 08:49
Posted in:

In relazione al caso Khashoggi si rischia un altro shock petrolifero?

In relazione alla vicenda del giornalista Khashoggi l'Arabia Saudita potrebbe utilizzare il suo pertrolio come arma di ricatto rispetto al resto del mondo? Ad oggi il Paese arabo ha sempre garantito le forniture di petrolio indipendentemente dalle vicende geopolitiche, ma un precedente c'è. È quello del 1973, in seguito alla Guerra del Kippur, quando l'Arabia Saudita tagliò le forniture ai Paesi filo-israeliani occidentali, causando il noto "shock petrolifero".
Domenica però l'Arabia Saudita ha risposto in modo inconsuetamente duro al presidente Usa Trump che minacciava "severe punizioni" qualora si verificasse che effettivamente Khashoggi è stato ucciso nel consolato saudita ad Istanbul. La monarchia aveva risposto minacciando "azioni ancora più forti" e ricordando il suo "ruolo influente e vitale" nell’economia del Pianeta. Il direttore del network televisivo Al Arabiya ha chiarito ulteriormente il concetto, osserva Il Sole 24 Ore. "Se il presidente Trump era irritato dal petrolio a 80 dollari, nessuno dovrebbe escludere che il prezzo balzi a 100 dollari e poi a 200 dollari al barile, o magari anche il doppio", ha detto Turki Al Dakhil, il direttore di Al Arabiya. Trump da domenica ha moderato i termini. In ogni caso per l'Arabia Saudita sarebbe un pesante costo sostenere un embargo verso i Paesi occidentali e il prezzo del petrolio non ha conosciuto particolari scossoni fino ad ora.