L'ascesa di Amazon nel campo della pubblicità

L'ascesa di Amazon nel campo della pubblicità

Dicembre 02, 2018 - 09:41
Posted in:

Il colosso di Jeff Bezos punta a diventare anche uno dei principali operatori nel settore pubblicitario.

Non ci sono solo Google e Facebook in testa alla classifica dei più grandi operatori della pubblicità a livello mondiale. Seppur ancora alle spalle delle due aziende anche un altro colosso del web si sta ritagliando progressivamente più spazio in questo settore e lancia la sfida. Le entrate di Amazon da "ads" previste secondo le stime di eMarketer per quest'anno vanno verso il raddoppio rispetto allo scorso anno: 5,83 miliardi di dollari. Gli analisti di Cohen & Co indicano che entro cinque anni esse raggiungeranno i 28 miliardi. Un incremento che supera l'aumento di entrate pubblicitarie previsto per tutte le reti televisive globali, come osseva Il Sole 24 Ore.
Nel concreto Amazon per veicolare la pubblicità utilizza tutti i canali a disposizione della variegata galassia di Jeff Bezos. Vi sono quelli interni all'e-commerce, che permettono di dare più visibilità a un prodotto in vendita. Vi è poi la tv digitale, ma anche la pubblicità "fisica" sui milioni di pacchi che Amazon spedisce. L'asso nella manica del colosso di Jeff Bezos sta però nell'enorme mole di informazioni sui clienti di cui dispone grazie ai suoi servizi. Rispetto a Facebook e Google infatti Amazon, grazie al suo e-commerce (che negli Stati Uniti rappresenta da solo la metà dell'intero mercato delle vendite online), dispone dei dati diretti sugli acquisti di milioni di persone ed è potenzialmente in grado di offrire agli inserzionisti una targetizzazione più precisa.