Locarno. Il Plr saprà difendere il terzo seggio in Municipio?

Locarno. Il Plr saprà difendere il terzo seggio in Municipio?

Dicembre 06, 2019 - 11:30
Posted in:

Il Plr a Locarno rischia il terzo seggio in Municipio? I numeri delle passate tornate elettorali direbbero di sì e anche fra i diretti interessati non si dormono sonni tranquilli.

A Locarno pure ci si prepara, dopo le elezioni federali, all'appuntamento elettorale del prossimo anno, quello delle Comunali. Il Plr nella Città sul Verbano non ha da dormire sonni particolarmente tranquilli.
 
Attualmente il Plr è rappresentato in Municipio a Locarno con tre municipali (il sindaco Alain Scherrer, Davide Giovannacci e Niccolò Salvioni) quale partito di maggioranza relativa. Guardando al numero delle schede delle cantonali e delle federali tuttavia emerge come è la sinistra (sommando le schede di Ps, Verdi, Pc, Pop) ad essere la prima area politica (vedi qui) e pure la destra, con Lega e Udc, potrebbe puntare a incrementare la propria rappresentanza nell'Esecutivo cittadino. 
 
Anche il Plr, oltre al Ppd (che ha due seggi in Municipio), rischia di dover faticare per confermare le sue posizioni.
 
Una consapevolezza che sembra esserci fra i liberali radicali locarnesi. "I risultati delle elezioni federali non sono lusinghieri", ci dice il presidente sezionale Gabriele De Lorenzi. "Abbiamo preso una 'legnata'". Guardando alle Comunali tuttavia, ci dice De Lorenzi, "abbiamo il nostro sindaco e i municipali uscenti, che hanno fatto un buon lavoro in Città". La Commissione cerca è al lavoro sulla lista da presentare per il Municipio. Qualche sorpresa in vista? "È possibile, ci stiamo lavorando", ci dice De Lorenzi. 
 
Fra gli attuali municipali del Plr a Locarno quello più a rischio, dovesse il Plr perdere un seggio in municipio, è Niccolò Salvioni, che già quattro anni or sono ha dovuto lottare per la sua rielezione, dopo che era subentrato durante la legislatura pretendente a Carla Speziali, giungendo alle spalle di Scherrer e Giovannacci sulla lista Plr. Niccolò Salvioni ha dato la sua disponibilità a ricandidarsi, consapevole, ci ha detto, del rischio. Ma, "decide il popolo", ci dice Salvioni. "Farei ancora una legislatura,  anche se è difficile e i ritmi sono dissennati. Quello che ha detto Fulvio Pelli (al comitato cantonale del Plrt di giovedì 28 novembre, ndr), che siamo degli oziosi, è completamente fuori posto. Non si rende conto cosa vuol dire fare la politica oggi". 
 
Anche Aldo Merlini, già granconsigliere per il Plrt, presidente dell'Organizzazione turistica locarnese, è convinto che il terzo seggio in Municipio "è a rischio". "Il partito dovrà lavorare bene, secondo me presentando una lista 'di battaglia'", ci dice Merlini. "Mi auguro che il lavoro fatto dal Municipio, che a Locarno lavora molto bene, porti a una riconferma dei tre seggi". Ci dovrebbero essere ulteriori nomi forti, oltre ai tre municipali uscenti, in lista per il Municipio? "Non è il caso che le faccia io", conclude Merlini.