Lombardi fa “star sereno” il Beltra?

Lombardi fa “star sereno” il Beltra?

Gennaio 14, 2021 - 16:17

Il nome del già “senatore” PPD Filippo Lombardi è rispuntato fra la rosa dei papabili del PPD di Lugano per un posto sulla lista del Municipio. Rispuntato, perché già ormai due anni or sono il suo nome era circolato per un posto in lista. Noi di Ticinotoday lo avevamo anticipato in un articolo del 30 dicembre del 2019, che riproponiamo oggi nella nostra rubrica “Boomerang”, e che riportava di una sua possibile presenza in lista. Lo scorso anno, per le elezioni annullate dello scorso aprile, quest’ipotesi era poi sfumata (anche perché probabilmente osteggiata da alcuni possibili concorrenti). Ora il PPD di Lugano sembra essersi convinto della necessità della presenza in lista di un “pezzo da novanta” come Lombardi per la riconferma del seggio in Municipio. Un eventuale presenza in lista, rivelata oggi, che probabilmente andrebbe a scapito di quella di un altro “pezzo da novanta” del PPD, vale a dire l’ex consigliere di Stato Paolo Beltraminelli, che pure negli scorsi giorni ha mandato segnali di interessamento. È da leggersi come un “Beltraminelli, stai sereno…”, per parafrasare la celebre frase di Matteo Renzi rivolta all’allora (ancora per poco) premier italiano Enrico Letta, la notizia giunta oggi?

30 dicembre 2019

A Lugano non si parla d'altro. Il già senatore Ppd Filippo Lombardi da Massagno avrebbe trasferito il suo domicilio in quel di Lugano. E visto l'avvicinarsi delle elezioni comunali del prossimo aprile, non è da escludere che Lombardi possa essere il "pezzo da 90" che il presidente del Ppd di Lugano, Angelo Petralli, voglia far scendere in campo per salvare il seggio Ppd nell'Esecutivo della Città sul Ceresio, seggio che rischia di "traballare" il prossimo 5 aprile. 

 
Dal "feudo" pipidino di Massagno del sindaco Giovanni Bruschetti, molto vicino a Lombardi, il presidente dell'Hcap avrebbe deciso di trasferirsi a Lugano, dove il sindaco come noto non è un Ppd, ma il leghista Marco Borradori. 
 
Un altro "ex" di peso del Ppd invece, ovvero il già consigliere di Stato Paolo Beltraminelli, dovrebbe essere in lista per il Consiglio comunale, mentre a correre per il Municipio dovrebbe esserci il suo "pupillo" Michel Tricarico, attuale capogruppo in Consiglio comunale.