L'Oms dichiara il coronavirus una pandemia

L'Oms dichiara il coronavirus una pandemia

Marzo 11, 2020 - 18:41
Posted in:

L'annuncio è arrivato oggi, in seguito all'aumento del numero di casi in Europa e America. Per l'Oms sono preoccupanti anche "i livelli allarmanti di inazione“ di alcuni Paesi. 

L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha detto che il coronavirus è una pandemia secondo la definizione di "un nuovo virus che si diffonde in tutto il mondo e contro il quale la maggioranza degli uomini non ha difese immunitarie”.  
Attualmente il coronavirus è presente in tutti i continenti (ad eccezione dell'Antartide) e i Paesi colpiti sono 105 su un totale di 180. 
 
Ora l'Oms ha facoltà di diramare direttive e mandare équipe nelle nazioni più colpite, cosa già fatta per Cina, Iran ed Italia. A portare il direttore dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus a dichiarare lo stato di pandemia è stata la curva crescente di contagi in tutta Europa e America. L'Oms ha anche invitato i Paesi a mettere in campo più sforzi per combattere la diffusione del virus. “Abbiamo valutato questa epidemia giorno dopo giorno e siamo profondamente preoccupati sia dai livelli allarmanti di diffusione e gravità, sia dai livelli allarmanti di inazione“, ha detto Ghebreyesus, che ha rivolto un plauso alle misure attuate dal governo italiano. “Siamo incoraggiati dalle misure aggressive adottate dall’Italia, speriamo che abbiano effetti nei prossimi giorni”, ha detto.