Marco Fieni; L'allenatore dei portieri

Marco Fieni; L'allenatore dei portieri

Marzo 16, 2019 - 08:08
Posted in:

La serie delle interviste prosegue con l'allenatore dei portieri della Selezione Locarnese , squadra di calcio giovanile che milita nella Coca Cola junior league B e di cui Ticinotoday dallo scorso anno segue le "avventure" in questa sezione, "Leoni di Domani". Ecco le nostre domande:

Che cosa ti ha portato alla Selezione Locarnese?
Essendo allenatore dei portieri nel Raggruppamento Sassariente, conoscevo già i nostri numeri 1 della Selezione Locarnese e con grande entusiasmo ho accetto questa sfida.
 
Quali sono le tue esperienze passate da allenatore e giocatore?

Ho iniziato la mia carriera da giocatore a 6 anni negli allievi a Stabio, fino ad esordire in prima squadra che giocava in Seconda Lega e dopo diverse esperienze in Ticino e in Italia, ho appeso i guanti e mi sono dedicato alla figura del preparatore dei portieri.
 
La Selezione Locarnese ha rispettato gli obiettivi fissati?

In parte.
 
Come allenatore ci sono dei sacrifici da fare, pensando alla vita privata?

Ho una grande moglie che mi supporta nelle mie attività calcistiche, effettivamente ci sono dei sacrifici e rinunce da fare e ogni tanto vedo veramente poco i miei figli e mia moglie.
 
Quanto vale la preparazione atletica, fisica o l’estro del singolo giocatore?

La preparazione fisica e atletica sono molto importanti.
 
I tuoi giocatori cosa hanno bisogno di te?

La mia esperienza ed essere un punto di riferimento per loro.
 
Come vedi il calcio ticinese?

Personalmente penso che vi siano dei punti da migliorare.
 
Cosa pensi del futuro del calcio d’èlite ticinese?
 
Anche qui, credo che vi siano delle cose da migliorare.
 
Cosa ne pensi della Nazionale Svizzera?
 
Potrebbe dare di più. 
 
Pektovic secondo te ha convocato i migliori giocatori Svizzeri?
 
Invece di parlare di Pektovic, parlerei di Patrick Foletti, il preparatore dei portieri della Nazionale. Trovo che sia un grande allenatore, bravo a comunicare e con un buon carisma,
 
Il tuo allenatore preferito?

Marcello Lippi.
 
Il tuo giocatore preferito?
 
Angelo Peruzzi e Gianluigi Buffon.
 
Il tuo futuro da allenatore?

Il mio sogno è diventare istruttore dei preparatori portieri.
 
 
 
intervista: Dadig