Meyer mette nei guai Sommaruga

Meyer mette nei guai Sommaruga

Marzo 20, 2019 - 12:47
Posted in:

Il ceo delle Ffs Andreas Meyer avrebbe riferito a un incontro con i dipendenti alcuni dettagli degli incontri con la consigliera federale Sommaruga, come il fatto che sarebbe contraria alla concorrenza nel settore del trasporto pubblico.

La consigliera federale socialista Simonetta Sommaruga, che ha preso il posto della Ppd Doris Leuthard alla guida del DATEC (Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni) non vedrebbe di buon occhio la concorrenza nel settore dei trasporti pubblici?
La vicenda riferita dal sito Watson.ch parte da un incontro avuto dal ceo delle Ffs Andreas Meyer con i quadri delle ferrovie federali la scorsa settimana a Lucerna. In tale incontro il ceo ha riferito dei primi incontri avuti con il nuovo capo del Datec.
Meyer avrebbe riferito durante l'incontro, riporta Watson, che "otterremo sicuramente più supporto da lei su alcune questioni." Inoltre Meyer avrebbe riferito che Sommaruga non vede di buon occhio la promozione di maggior concorrenza sulle rotaie. Doris Leuthard si era detta a favore di maggiore concorrenza in questo settore dei trasporti pubblici e il Governo aveva deciso la scorsa estate di andare in questa direzione anche per le tratte a lunga distanza (in cui attualmente le Ffs hanno il monopolio). Meyer avrebbe riferito ai dipendenti (pregandoli pure di non "scrivere su Twitter quanto andava dicendo il ceo), che Sommaruga giudica la concorrenza "fondamentalmente molto buona, ma non nel settore dei trasporti pubblici". Sommaruga ha parlato con le Fffs e con l'Ufficio federale dei trasporti su importanti questioni ferroviarie, ha spiegato in seguito un portavoce del DATEC, che ha espresso la rabbia della consigliera federale: "Questi colloqui sono confidenziali e ci aspettiamo che i nostri interlocutori vi aderiscano".