Myanmar: quattro morti nelle proteste

Myanmar: quattro morti nelle proteste

Febbraio 28, 2021 - 12:27
Posted in:

Cresce la reazione delle forze dell'ordine alle manifestazioni in seguito al colpo di Stato. 

Quattro persone sono rimaste uccise nelle proteste in Myanmar, che non si placano dopo il colpo di stato del primo di febbraio.

La polizia ha sparato gas lacrimogeni, granate stordenti ed esploso colpi in aria nel tentativo di disperdere una grande manifestazione. Quattro persone sono state uccise nelle violenze nella città di Dawei, dove sono state ferite almeno altre 20 persone, secondo quanto riportato dall'Agence France-Presse. Un uomo è stato pure ucciso a Yangon, dove si registrano pure molti feriti. I medici. che avevano dichiarato lo sciopero per protestare contro il colpo di Stato, sono tornati negli ospedali per curare i feriti. Durante le proteste di ieri secondo la televisione statale MRTV più di 470 persone sono state arrestate.