No, il coronavirus non è stato creato in laboratorio. Una nuova ricerca: "ha origine naturale"

No, il coronavirus non è stato creato in laboratorio. Una nuova ricerca: "ha origine naturale"

Marzo 20, 2020 - 19:34
Posted in:

Una ricerca ha determinato che è da escludere l'ipotesi che il Nuovo Coronavirus (Sars-CoV-2) sia frutto di manipolazioni genetiche. "Possiamo risolutamente determinare che il Sars-CoV-2 si è originato attraverso processi naturali". 

Il Nuovo Coronavirus creato in laboratorio? Una teoria che circola più o meno dall'inizio dell'epidemia, nel cui solco erano anche stati ripresi alcuni studi scientifici pubblicati qualche anno or sono, relativi a virus "chimera" ottenuti in laboratorio tramite manipolazione genetica (vedi qui). Ora uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Nature Medicine esclude questa ipotesi, sostenendo che il Sars-CoV-2, il Nuovo Coronavirus attualmente in circolazione, è il risultato di un'evoluzione naturale di altri coronavirus. "Confrontando i dati genetici ad oggi disponibili per diversi tipi di coronavirus, possiamo risolutamente determinare che il Sars-CoV-2 si è originato attraverso processi naturali", spiega Kristian Andersen, dello Scripps Research Institute di La Jolla, che ha condotto lo studio. 
 
In particolare gli scienziati si sono basati sull'esame del gene di una proteina dell'involucro esterno del virus (chiamata "spike", punta, una proteina determinante nel processo infettivo) per giungere alla loro conclusione. Questa e altre "caratteristiche del virus, la sequenza genetica di Rbd e la 'spina dorsale' del virus", spiega sempre Andersen, "portano a scartare l'ipotesi della manipolazione di laboratorio come possibile origine del Sars-CoV-2".