Notte degli Oscar: vince "Green Book". Ramy Malek migliore attore. Ecco tutte le statuette

Notte degli Oscar: vince "Green Book". Ramy Malek migliore attore. Ecco tutte le statuette

Febbraio 25, 2019 - 10:30

"Green Book" di Peter Farrelly si aggiudica il miglior film. Ramy Malek migliore attore e il film sui Queen si aggiudica il maggior numero di statuette, seguito da "Roma" di Alfono Cuaron.

A vincere l’Oscar 2019 quale miglior film è "Green Book", storia sul superamento del pregiudizio incentrata sull’amicizia fra un pianista afroamericano e un italoamericano.
Nella notte degli Oscar, giunti alla 91esima edizione, il regista Peter Farrelly ha ricevuto l’ambita statuetta dalle mani di Julia Roberts. Il film si porta a casa anche l’Oscar a Mahershala Ali come miglior attore non protagonista e quello per la miglior sceneggiatura originale.
La miglior regia è andati invece a "Roma" del regista messicano Alfono Cuaron, che vince anche l’Oscar per il miglior film straniero e quello per la migliore fotografia.
Rami Malek, che interpreta Freddy Mercury in "Bohemian Rhapsody”, si porta a casa la statuetta quale miglior attore, diventando il primo arabo americano a vincere un Oscar. Il film di Bryan Singer vince anche l’Oscar per il montaggio, il sonoro e il miglior montaggio sonoro, conquistando il maggior numero di statuette.
Migliore attrice è Olivia Colman per “La Favorita”, mentre migliore attrice non protagonista è Regina King per “Se la strada potesse parlare”.
L’Oscar per la Miglior canzone originale va a "Shallow" di Lady Gaga per il film “A Star is born”. La miglior colonna sonora è di Ludwig Goransson per “Black Panther”. La Miglior sceneggiatura non originale va a “BlackKklansman” di Spike Lee.
“Spider-Man - Un nuovo universo” di Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodney Rothman, vince l’Oscar per il miglior film d’animazione. Il miglior cortometraggio è “Skin” di Guy Nattiv. “Il primo uomo” si aggiudica l’Oscar per i migliori effetti visivi. Infine il miglior cortometraggio documentario va a “Period, end of sentence” e il miglior cortometraggio di animazione a “Bao" di Domee Shi.