Nuove chiusure? Diritti e quarta ondata

Nuove chiusure? Diritti e quarta ondata

Dicembre 10, 2021 - 14:14
Posted in:

Venerdì 10 dicembre. Il 10 dicembre del 1948 l'assemblea generale delle Nazioni Unite adotta la Dichiarazione universale dei diritti umani. "Tutti gli esseri umani nascono liberi ed uguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza", recita il primo articolo. 

In tema di diritti, 152 anni fa, il 10 dicembre del 1869, il Wyoming concede il diritto di voto alle donne (uno dei primi territori a farlo). 

Ieri invece si è appreso da un rapporto dell'Unicef, l'organizzazione dell'ONU che si occupa di bambini, che in questo anno di pandemia 100 milioni di bambini in più sprofondati nella povertà. 

In Svizzera oggi si attende la riunione del Consiglio federale e le seguenti comunicazioni, che potrebbero vedere ulteriori misure di restrizione per il covid. Anche con un tasso di vaccinazione vicino al 70% dunque, lo spettro di un lockdown pare non essere per nulla scomparso. Come nel resto d'Europa d'altra parte, come visto nelle scorse settimane, il continente che ha vaccinato di più, ma anche quello dove la "quarta ondata" ha già portato molti Stati ad annunciare chiusure.

In Ticino oggi invece è giunto il prospettato decreto d'abbandono sulla demolizione dell'ex Macello lo scorso maggio. Nell'agire delle varie autorità coinvolte, il Ministero pubblico non ha rilevato reati, come comunicato oggi.