Nuove vette per il bitcoin, ma è ancora nulla secondo JP Morgan

Nuove vette per il bitcoin, ma è ancora nulla secondo JP Morgan

Gennaio 06, 2021 - 15:17
Posted in:

JP Morgan stima che il bitcoin possa raggiungere i 146’000. Staremo a vedere. Intanto si sfonda quota 35'000.

La più celebre delle criptomonete ha toccato nuove vette di quotazione, raggiungendo i 35’000 dollari di valore. Quest’inverno ha superato il suo picco di 20’000 dollari che aveva toccato nel 2017, per poi assestarsi nei mesi successi a circa la metà (ma comunque ben oltre i neanche 1’000 dollari degli anni precedenti). Un nuovo record dunque per la criptomoneta, su cui ancora i più brancolano nel buio nel definire con esattezza qual è i suo “reale” valore, al di là del prezzo di mercato.

Ma ancora più sorprendenti sono le stime fatte da JP Morgan, che vede un outlook di lungo termine estremamente positivo per il bitcoin. I suoi analisti si sono spinti a stimare che la criptomoneta possa raggiungere nel lungo termine i 146’000 dollari di valore. Probabilmente una simile previsione, giunta da uno dei principali istituti finanziari mondiali, apporta beneficio nel breve termine (in realtà, sembra lo abbia già fatto, visto che la previsione è di qualche ora precedente allo sfondamento di quota 35’000).

Sul lungo periodo dipenderà anche molto però dai paletti che le autorità regolatorie vorranno eventualmente porre a questa “moneta”, e al comparto delle criptomonete in generale, che, a quanto pare, nessuno controlla, e rappresentano anche una nuova sfida dal punto di vista della lotta al riciclaggio.