"Paletti" alle scuole private. Torna Zamagni (ma non domani)

"Paletti" alle scuole private. Torna Zamagni (ma non domani)

Febbraio 16, 2020 - 13:25
Posted in:

Oggi il Ps Ticino elegge la sua co-presidenza. Nel congresso in corso a Massagno dovrebbe a breve uscire il nome di Laura Riget e Fabrizio Sirica quali successori di Igor Righini. 
 
Domani è un altro giorno. Il Gran Consiglio ticinesi tornerà a riunirsi, con importanti punti all'ordine del giorno. Vi sarà da votare su un importante credito per le opere viarie nel Luganese, ma anche su una modifica della Legge sulla scuola, che vuole mettere alcuni "paletti" più stretti alle scuole private (dopo il caso "Fogazzaro"). 
 
Sempre domani avrebbe dovuto tornare a Lugano il professore italiano Stefano Zamagni, ordinario di economia politica presso l’Università di Bologna e Presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali. Dopo essere stato ospite dello Iuffp (Istituto universitario federale per la formazione professionale) lo scorso dicembre (vedi qui), anche l'associazione pipidina Osservatore democratico lo aveva chiamato per una conferenza. 
 
Tuttavia come fatto sapere dall'associazione a causa di un evento "indipendente dalla sua volontà e non prevedibile" Zamagni non potrà essere presente a Lugano ('associazione è comunque intenzionata a riproporre l'evento a data da definirsi). Peccato...