Parte la "crociata" contro lo zucchero. A Ginevra si vota (forse) la prima tassa

Parte la "crociata" contro lo zucchero. A Ginevra si vota (forse) la prima tassa

Febbraio 11, 2020 - 11:06
Posted in:

A Ginevra potrebbe essere approvata dal Gran Consiglio la tassa sullo zucchero contro l'obesità.

Potrebbe essere Ginevra il primo Cantone a tassare gli zuccheri aggiunti. Lo scorso venerdì dalla Commissione sanitaria del Gran Consiglio ginevrino è uscita l'indicazione favorevole a una mozione Ppd volta a introdurre una tassa per finanziare la lotta contro l'obesità e il prossimo marzo potrebbe essere votata dal Gran Consiglio. 
 
Già nel 2017 il Cantone di Vaud aveva tentato di imporre una tassa di 30 centesimi al litro per le bevande zuccherate per finanziare la parziale copertura delle spese dentistiche, tuttavia senza successo. A Neuchâtel invece il Consiglio di Stato ha appena elaborato un progetto simile per contrastare l'iniziativa "Per l'assicurazione di cure dentali": il ricavo annuo della tassa cantonale è stimato a 2 milioni di franchi per il 2022 e il 2023.
 
A  Ginevra il Ppd non specifica l'importo dell'imposta desiderata. "Il nostro obiettivo è quello di investire il denaro raccolto in campagne di prevenzione mirate", dice Bertrand Buchs, uno dei firmatari della mozione.