Petizione contro le indagini sugli scioperanti per clima

Petizione contro le indagini sugli scioperanti per clima

Giugno 12, 2021 - 20:13
Posted in:

Sciopero per il Clima ha lanciato una petizione per chiedere di interrompere le indagini contro gli scioperanti e contro la lgge federale sulle misure di polizia per la lotta al terrorismo in votazione domani. 

Una petizione lanciata su scala federale chiede che siano interrotte le indagini contro gli scioperanti per clima e le scuse della consigliera federale Karin Keller Sutter. Come spiega oggi Sciopero per il Clima Svizzera in un comunicato “circa due settimane fa sono state effettuate perquisizioni domiciliari presso tre scioperanti del clima. Un'indagine contro di loro è stata direttamente approvata dalla consigliera federale Karin Keller-Sutter in risposta ad una lettera aperta”. La petizione ha già diverse migliaia di sottoscrizioni, spiega il comunicato. “In risposta alle perquisizioni domiciliari, alla confisca del materiale informatico e alle ore di interrogatorio di tre scioperanti per il clima”, si legge, “Sciopero per il Clima ha lanciato una petizione per chiedere la fine immediata a queste aggressioni istituzionali. La petizione ha avuto un grande successo ed è stata firmata più di 3’500 volte in tre giorni. La petizione chiede alla consigliera federale Karin Keller-Sutter di fermare le indagini e di scusarsi per questo attacco ai diritti umani”.

“Le firmatarie e i firmatari della petizione chiedono anche il respingimento della legge federale sulle misure di polizia per la lotta al terrorismo (MPT)”, spiega il comunicato. “Questo semplificherebbe ulteriormente la criminalizzazione delle e degli attivisti per il clima e violerebbe massicciamente i diritti umani e dei bambini”.