Plr Lugano: qualcuno rinuncia al Municipio? L'ex giudice torna sulla scena

Plr Lugano: qualcuno rinuncia al Municipio? L'ex giudice torna sulla scena

Settembre 04, 2020 - 20:01
Posted in:

Assemblea del Plr di Lugano questa sera al Palacongressi. Per quanto riguarda la lista del Municipio, potrebbero esserci due nomi diversi da quelli approvati lo scorso gennaio.

Il ritorno alla normalità, o una parvenza di essa, dopo il periodo del lockdown, passa anche dalla ripresa della attività politiche e partitiche. Si riprende da dove ci si era lasciati, ovvero quando, già prima che le elezioni fossero effettivamente annullate, la pandemia di covid aveva “cannibalizzato” qualsiasi altro discorso pubblico. Era gennaio e ci si preparava alle elezioni comunali. Ora le elezioni, fissate per la prossima primavera, sono un po’ più lontane, ma, visto che sono state annullate, pure le liste dei vari partiti sono da "ri-presentare".

Anche su questo si è chinata questa sera la sezione di Lugano del Plr, riunita oggi al Palacongressi. Per quanto riguarda la lista per il Consiglio Comunale di Lugano l’ufficio presidenziale guidato da Guido Tognola ha proposto di riconfermare i candidati già approvati dall’assemblea dello scorso gennaio, senza però chiudere la porta a possibili nuovi interessati per completare la lista per il Legislativo, che dovranno passare dalla “ricostituita” Commissione cerca (riconfermata nella sua composizione, presieduta da Rocco Olgiati) e poi da una nuova assemblea da tenersi a dicembre.

Novità più importanti sono giunte sul fronte della lista per il Municipio. Infatti due candidati hanno comunicato l’intenzione di non ripresentarsi per il Municipio, si è appreso oggi. Anche qui si è chiesta la riconferma della Commissione cerca per trovare due nuovi candidati (oppure, come auspicato dal presidente Tognola, per convincere i due a riconsiderare la loro intenzione). La proposta è stata accolta alla quasi unanimità dall’assemblea.

L’assemblea si è pure chinata sulla nomina dei delegati della sezione di Lugano nel comitato cantonale del Plr Ticino, seguita dalla nomina dei delegati della sezione di Lugano presso il congresso cantonale. Fra questi vi è da segnalare il "ritorno sulla scena"  (anche se ora in una carica partitica) dell’ex giudice Agnese Balestra Bianchi, la prima donna giudice in Ticino.

Sul finire dell'assemblea, agli "eventuali", ci si è chinati su uno dei "temi caldi" dell'attualità politica luganese, il Polo sportivo, approvato dal Consiglio comunale, ma su cui il Plr ha espresso più di una perplessità. Sul tema sono intervenuti la capogruppo Karin Valenzano Rossi e il consigliere comunale Ferruccio Unternaehrer, che ha ribadito che il problema non è il nuovo stadio in sè, ma il "contorno" di opere edilizie e di costi per la città che il Plr (o parte di esso) contesta (vedi qui).