PLR: "Proposti i candidati PLR al Municipio di Bellinzona"

PLR: "Proposti i candidati PLR al Municipio di Bellinzona"

Gennaio 18, 2021 - 17:14
Posted in:

Riceviamo e pubblichiamo. Comuicato stampa del Plr di Bellinzona. 

La Sezione PLR di Bellinzona ha il piacere di comunicare che nei giorni scorsi si sono conclusi i lavori di allestimento della rosa dei canditati per il Municipio. Rispetto alla lista di candidati presentata la scorsa primavera per l’elezione poi non svoltasi a causa dell’emergenza sanitaria, ci sono tre novità, a fronte di altrettante rinunce a ripresentarsi.

 

Il comitato della Sezione non ha in questa occasione ritenuto necessario creare un’apposita commissione cerca come fatto poco più di un anno fa. Il lavoro di completamento del gruppo di candidate e candidati al Municipio è stato affidato al coordinamento del Presidente della Sezione, Marco Nobile, il quale ha operato con il supporto di tutti i membri di Comitato e dei signori Mauro Dell’Ambrogio e Daniele Lotti. Questi ultimi erano i due Co-coordinatori della commissione cerca che aveva operato nella precedente occasione, terminando il proprio incarico il 19 dicembre 2019 con l’ufficializzazione della lista per le elezioni previste lo scorso aprile.

 

I nomi dei candidati che verranno ufficialmente sottoposti per ratifica all’assemblea della Sezione, organizzata in forma circolare, quali rappresentanti del PLR di Bellinzona per l’elezione del prossimo Esecutivo della Città sono i seguenti:

  • Simone Gianini, classe 1976, municipale uscente nell’esecutivo del Comune di Bellinzona dal 2012, Avvocato e notaio co-titolare dello studio Barchi Nicoli Trisconi e Gianini;
  • Renato Bison, classe 1969, direttore della Business Unit elettrotecnica della AF Toscano SA, già attivo politicamente in passato, in particolare in qualità di consigliere comunale e municipale per l’ex Comune di Claro, del quale è stato anche Sindaco dal 2008 al 2012, primo subentrante in Gran consiglio per il quadriennio 2011-2015;
  • Silvia Gada, classe 1961, funzionario dirigente presso l’Amministrazione cantonale, già attiva politicamente in passato, in particolare quale municipale dapprima (dal 1996 al 2000) e Sindaco in seguito (dal 2000 al 2008) dell’ex Comune di S. Antonio, attualmente consigliera comunale uscente e membro della Commissione della gestione;
  • Fabio Käppeli, classe 1995, giurista che sta svolgendo la pratica legale presso lo Studio Ferrari partner di Lugano, deputato in Gran consiglio dal 2015, consigliere comunale e capogruppo uscente;
  • Michela Pini, classe 1987, docente di scuola elementare, già attiva politicamente come consigliera comunale nel periodo 2008-2012 e in seguito come municipale, dal 2012 al 2017, per l’ex Comune di Pianezzo;
  • Damiano Stroppini, classe 1976, Fondatore e Direttore di Enerimpulse SA, Già attivo politicamente in passato quale consigliere comunale per l’ex Comune di Monte Carasso, per due legislature dal 2008 al 2017;
  • Nicola Zaharulko, classe 1981, ingegnere in meccanica, docente presso il Centro professionale tecnico di Bellinzona, del quale è pure membro del Consiglio di direzione, Presidente della Sottosezione PLR di Camorino, ex Comune per il quale ha rivestito in passato anche la carica di consigliere comunale.

 

Nei prossimi giorni, più precisamente entro sabato 23 gennaio, tutti gli aderenti che si sono iscritti all’assemblea riceveranno la documentazione per lo svolgimento in forma circolare della stessa. Tra questi la proposta del Comitato per quanto riguarda le candidate e i candidati al Municipio. I partecipanti all’assemblea avranno tempo fino a sabato 30 gennaio per esprimere il proprio voto, mediante l’apposita scheda personale e anonima che riceveranno. Per martedì 2 febbraio 2021 è fissato lo spoglio, che avverrà alla presenza di un notaio, a garantirne il corretto svolgimento.

 

Con la consapevolezza di disporre di una lista competitiva e di qualità, il PLR di Bellinzona lancia di fatto la campagna per le prossime elezioni comunali, rinnovando il proprio obbiettivo principale di riuscire a consolidare e, se possibile, migliorare le posizioni raggiunte alle ultime elezioni dell’aprile 2017.

 

Il Comitato ringrazia tutti coloro che si sono adoperati per contribuire alla ricerca di candidati ed esprime la sua piena soddisfazione per il risultato ottenuto.

 

La Sezione PLR di Bellinzona coglie l’occasione per informare che della documentazione inviata nei prossimi giorni all’attenzione degli iscritti all’assemblea fa parte anche la proposta del Comitato per quanto riguarda la lista per il Consiglio comunale. Al momento di tratta di una lista di 50 candidati. Il Comitato chiede all’assemblea la delega a completare la stessa fino a raggiungere i 60 candidati previsti.