Preoccupa il PIL Usa

Preoccupa il PIL Usa

Luglio 30, 2020 - 11:20
Posted in:

Giovedì 30 luglio. Mancano due giorni al primo di agosto, la festa nazionale, che quest’anno cadrà in un momento molto particolare, vista la crisi pandemica e sicuramente anche i festeggiamenti risentiranno delle limitazioni imposte dal contenimento della pandemia.

Ieri in Svizzera sono stati annunciati 193 nuovi casi positivi, un numero che non si vedeva da alcuni mesi. La situazione del coronavirus pare piuttosto instabile in molti Paesi. Alcuni sono tornati a forme di lockdown, perlomeno in alcune regioni, altri ci stanno pensando. In Svizzera ora, semmai vi sarà un ritorno ai lockdown, vi saranno dei lockdown “cantonali”, dopo il maggior margine di manovra concesso ai Cantoni dopo la “prima ondata”, anche se sarà sempre necessario l’avallo di Berna. Chi sarà il primo cantone a vedere nuove misure di limitazione?

Sempre ieri notizie funeste sono giunte dagli Usa: il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha sostenuto che quella causata dal covid sarà la peggior recessione della storia. Entro poche ore oggi è previsto il dato relativo al PIL nel secondo trimestre, che potrebbe riservare delle brutte sorprese, pare di capire.